Women in Surgery Italia nasce da un cambiamento che coinvolge la professione di chirurgo e chi la pratica.

E’ inutile negarlo, fino a non molti anni fa il mestiere di chirurgo era “una cosa da uomini” e a questo ci eravamo un po’ abituati, tuttavia adesso il numero di donne chirurgo, o che si stanno formando come tali, è in costante aumento. Questo dato acquisisce una rilevanza molto pratica se pensiamo che fra 10 anni più della metà dei chirurghi attivi sarà di sesso femminile.

Dobbiamo dunque “prepararci”!

E’ necessario che le strutture ospedaliere si attrezzino per poter garantire alle donne chirurgo la possibilità di lavorare senza dover scegliere fra essere chirurgo o donna, o che un Primario possa investire su un promettente chirurgo indipendentemente dal suo genere.

Nella pratica, a volte, i cambiamenti avvengono più rapidamente che nelle leggi o nelle teorie, ed esistono già molte realtà dove donne e uomini lavorano in equipe. Una donna che sceglie di fare il chirurgo sa bene cosa la aspetta: dietro a questa decisione c’è la passione verso un lavoro unico, gratificante e impegnativo, dove il genere di appartenenza non deve rappresentare un difetto.

Questa associazione è aperta a tutti i chirurghi, uomini e donne, e vuole essere una piattaforma di discussione e di condivisione di proposte sull’argomento Donne e Chirurgia. 

Sappiamo bene che esistono ambiti ben più importanti e drammatici dove studiare le differenze di genere, ma questa è la nostra professione e la realtà con la quale ci vogliamo confrontare.

Diamo il benvenuto a chiunque di voi volesse partecipare a questa avventura! Non esitate a contattarci!

L’Associazione Women in Surgery Italia verrà sciolta nel momento in cui non avrà più motivo di esistere.

CHI SIAMO        NEWS / EVENTI         MENTORSHIP         NETWORKING         ZENITH         STATUTO         CONTATTI